In viaggio nella regione di Piura, in Perù – Terza puntata

13/04/2022

La scorsa volta vi ho parlato di come i tanti piccoli produttori siano stati decisivi nella salvaguardia del cacao bianco di Piura. Oggi invece voglio raccontarvi l’impegno di ECOM Agroindustrial Corp, il mio fornitore di fiducia, perché questo raro cacao sia prodotto in maniera sostenibile e coltivato in modo responsabile.

ECOM Agroindustrial Corp. è un’azienda attiva dal 1849 che si occupa di commercio di cacao, cotone e caffè provenienti da ben 40 paesi produttori sparsi in tutto il mondo. L’azienda, che lavora a stretto contatto con i piccoli produttori locali e le cooperative, ha deciso di aumentare negli ultimi anni l’impatto positivo dei propri prodotti e del cacao: al commercio etico che già da anni caratterizza l’azienda si legano infatti anche iniziative per combattere la povertà rurale nelle fattorie e la normalizzazione di pratiche di coltivazione rispettose del clima e del pianeta, che supportino la resilienza delle colture e delle persone che se ne prendono cura.

In particolare l’obiettivo dell’azienda è quello di creare mezzi di sussistenza sostenibili nel pieno rispetto dei diritti umani, garantendo allo stesso tempo la trasparenza nelle catene di approvvigionamento e la tutela dell’ambiente e del clima.

Dal 2021 l’azienda è partner di Andean Cacao e ha anche aderito all’iniziativa “Science Based Targets”, che punta a raggiungere zero emissioni nette di gas serra lungo l’intera catena entro il 2050. Un traguardo importantissimo sia per gli uomini, che per il pianeta, che spero possano raggiungere presto.

Nella prossima ed ultima puntata dedicata alla regione di Piura vi racconterò i sentori e le caratteristiche di questa pregiata varietà di cacao.